Posada

POSADA: La posizione arroccata su una collina calcarea, sovrastata dall’antico Castello della Fava, l’ampio panorama sul mare e la pianura circostante ed il centro medievale del paese ricco di storia e di cultura, rendono Posada uno dei luoghi più suggestivi della costa orientale della Sardegna.


Il centro storico, arroccato su una collina, mantiene tutte le caratteristiche del borgo Medievale. Durante il corso dell’anno vengono organizzate numerose manifestazioni ed eventi per entrare a contatto con gli usi e i costumi di questa bellissima terra che è la Sardegna.

Il Castello della Fava: Narra la leggenda che intorno al 1300 una flotta di Turchi sbarcò sulle coste isolane e pose sotto assedio proprio Posada nell’intento di conquistarla per fame. Nel tentativo di ingannare gli assedianti gli abitanti di Posada fecero mangiare l’ultima manciata di fave rimaste a un piccione, ferendolo leggermente; questo durante il volo cadde nell’accampamento dei Turchi, rivelando lo stomaco pieno di fave ed inducendo gli assedianti a sovrastimare le risorse alimentari degli isolani. Fu così che i Turchi, convinti di non avere nessuna speranza, tolsero l’assedio e lasciarono le coste dell’isola.

Per visitare il Castello della Fava rivolgersi all’Associazione Culturale ”TURULIA” di Posada, telefonando al n° 3474801421.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito:
 http://www.comune.posada.nu.it/index.asp posada   Qui di seguito il servizio andato in onda il 21/02/2016 nel programma Alle falde del Kilimangiaro: CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO: POSADA IL BORGO DEI BORGHI